martedì 16 settembre 2014       Registrazione      Login
 
Holter Pressorio
Holter Pressorio
Holter Pressorio: Monitoraggio Dinamico della Pressione Arteriosa

  Introduzione

Il monitoraggio pressorio delle 24 ore (Holter Pressorio o ABPM = Ambulatory Blood Pressure Monitoring) è un test non invasivo che consente di registrare la pressione arteriosa (P.A.) continuativamente per 24 ore, mediante un piccolo apparecchio fissato in vita con una cintura o a tracolla.
Il monitoraggio pressorio è molto utile in diverse situazioni:
-         nei pazienti che hanno una ipertensione arteriosa instabile (in cui cioè i valori della pressione arteriosa variano molto da un momento all’altro)
-         nei pazienti facilmente emozionabili, che di fronte al “camice bianco” del medico hanno sbalzi pressori, ma che a casa hanno una pressione normale
-         nei pazienti ipertesi in terapia farmacologica, per controllare che il farmaco agisca in ogni momento della giornata, e non solo per alcune ore (la pressione alta infatti, danneggia le arterie anche se rimane alta solo per alcune ore della giornata)
-         nei pazienti che, pur avendo la pressione arteriosa normale, durante il giorno accusano sintomi che possono far pensare ad improvvisi aumenti o diminuzioni della pressione (vertigini, sbandamenti, vampate, sudore freddo, senso di svenimento, “testa vuota”, sanguinamento dal naso ecc.)
-         nei pazienti ipertesi che prendono medicine per abbassare la pressione ed accusano saltuariamente dei disturbi, per capire se i disturbi sono legati ad un eccessiva diminuzione della pressione (ed in questo caso bisogna ridurre il dosaggio della terapia) oppure ad altre cause
Preparazione all’esame
E’ opportuno vestirsi con indumenti non aderenti, che permettano di corretto posizionamento e funzionamento del bracciale e dell’ apparecchio.
Come si esegue l’esame?
Il giorno di inizio esame l’Infermiera Professionale posiziona l’apparecchio e il bracciale inserendo gli opportuni parametri  prima di avviarlo. Il paziente indosserà l’apparecchio per le successive 24 ore, annotando sul DIARIO fornito ogni dato utile: orario delle attività svolte nelle 24 ore (lavoro, pranzo, riposo, ecc.), eventuali sintomi avvertiti (cefalea, vertigini, ecc.) e la terapia assunta indicandone l’ora. Durante le 24 ore la pressione verrà misurata automaticamente ogni 20 minuti di giorno e ogni 30 minuti di notte, ma il paziente potrà sempre avviare una misurazione manualmente in caso si presenti un particolare disturbo (vertigine, senso di svenimento ecc. ecc.). Trascorse le 24 ore, il paziente tornerà presso l’ambulatorio cardiologico dove l’Infermiera Professionale rimuoverà l’apparecchio. I dati acquisiti saranno successivamente esaminati ed elaborati dal Medico Cardiologo.

 

 COME COMPORTARSI DURANTE IL MONITORAGGIO DELLA PRESSIONE 

IL LAVORO

BRACCIO FERMO DURANTE LE MISURAZIONI

L’apparecchio è molto leggero e non ingombrante, quindi non disturberà le Vostre normali attività della giornata.  Vi verrà applicato con una tracolla o con un adattatore alla cintura. Sarebbe opportuno che nella giornata d’esame manteniate le normali abitudini di vita e in particolare la giornata lavorativa.

Se si effettuano movimenti bruschi del braccio mentre lo strumento sta gonfiando quest’ultimo non è in grado di portare a termine con successo la misurazione. E’ comunque richiesto di mantenere il braccio su cui è posizionato il bracciale rilassato e fermo durante le misure, in modo da garantire un risultato ottimale col minimo fastidio per il paziente.  Sarebbero anche da evitare, nelle 24 ore di monitoraggio, lunghi viaggi guidando la macchina perché lo strumento durante la guida dell’auto ha riportato difficoltà di rilevazione del valore pressorio. 

DURANTE IL SONNO

LA COMPILAZIONE DEL DIARIO

Durante il riposo la pressione arteriosa subisce una fisiologica diminuzione. Ha pertanto una grande importanza clinica valutare l’andamento pressorio anche durante la notte. L’apparecchio potrà essere tolto dalla tracolla o dalla cintura e adagiato sul letto al Vostro fianco. Il Vostro riposo verrà disturbato in modo marginale ed in ogni caso ciò non influenza i valori pressori registrati. 

E’ importante avere una dettagliata compilazione di un diario che Vi verrà consegnato, su cui è richiesto di segnalare le attività svolte, i periodi di riposo, i disturbi avvertiti ed eventualmente i farmaci che avrete assunto per ogni ora del giorno. Lo scopo di questo diario è di permettere al medico di interpretare in modo corretto il Vostro monitoraggio, valutando in coincidenza di quali fatti o situazioni si siano verificate le oscillazioni pressorie rilevate dall’apparecchio. 

 

 
Dichiarazione per la Privacy      Condizioni d'Uso      ISTITUTO IPERBARICO - via Francia 35 Villafranca (VR) - P.IVA: 02409050230 - R.E.A. 237458